Chi sono

foto-about-blog

Mi chiamo Ela Siromascenko e sono una stilista, innamorata di tutto ciò che è vintage, dal sapore classico e della bellezza in tutte le sue sfumature. Sono rumena con origini ucraine e vivo in Italia dalla fine del 2011. Creo e realizzo abiti da sposa e abiti da cerimonia su misura per le mie clienti, nel mio atelier di Milano, mentre spero in segreto di conquistare il mondo con il mio marchio.

In una vita precedente ero marketing specialist in una catena di cinema multisala ed avevo preso il mio dottorato in scienze della comunicazione. Ma non avevo mai veramente mollato il sogno di poter fare della mia passione per la moda un lavoro. Un sogno che avevo sin da bambina, da quando avevo visto la vecchia macchina a cucire a pedale della nonna. Uno strumento magico che aveva questo potere di mettere insieme pezzi di tessuto in un oggetto unico e meraviglioso che qualcuno poteva indossare. Questa cosa mi affascinava enormemente. Quindi, dal 2010, ho imparato a cucire, ho comprato tanti libri, tessuti, delle macchine da cucire, manichini, ed ho iniziato a immaginarmi come sarebbe stato bello riuscire a vivere con questo lavoro.

Una volta trasferita a Milano, ho seguito anche un corso di sartoria che mi ha aperto la strada su infinite possibilità di mettere in pratica le mie idee.

Ho iniziato a vendere i miei abiti fatti a mano su Etsy nel 2012, con la mia prima linea, Elochka. A marzo 2015 ho lanciato il mio sito indipendente con shop online integrato, www.elasiromascenko.com e da quel momento il mio nome è diventato il mio brand. Il 5 dicembre 2015, in fine, ho aperto il mio atelier milanese sito in Via Piero della Francesca 81, dove accolgo le mie clienti di tutta Italia per creare insieme l’abito da sposa o da cerimonia dei loro sogni.

La mia ispirazione arriva soprattutto dai bellissimi tessuti che trovo girovagando per i negozi di stoffe di Milano. Sono un’avida collezionista di stoffe e adoro i pizzi ricamati con perline e paillettes, il tulle e le sete preziose. Posso passare ore intere a guardare foto d’epoca e disegni di moda vintage e ad immaginare nuovi modi di reinterpretare i look in chiave moderna.

Penso alla donna che indossa i miei modelli come ad una donna delicata e femminile, un po’ nostalgica dei tempi andati, quelli delle splendenti dive di Hollywood, dei pizzi e dei volant. Ma allo stesso tempo la vedo forte, sicura di se e disposta a fare insolite scelte di stile, come indossare una sottogonna in tulle per prendere, semplicemente, un caffè in città nel pomeriggio.

 

Back To Top